Che cos’è lo scudo di privacy USA-UE e come influenza il GDPR?

Lo scudo di privacy USA-UE è un quadro per gli scambi di dati personali a scopi commerciali tra l’Unione Europea e gli Stati Uniti d’America. Uno dei suoi scopi è di permettere alle compagnie degli USA di ricevere più facilmente dati personali dalle organizzazioni dell’UE, conformandosi nello stesso tempo alle leggi sulla privacy dell’UE, destinate a proteggere i cittadini dell’unione. Il precedente quadro chiamato Principi della Privacy Internazionali Safe Harbor è stato dichiarato invalido nell’ottobre 2015. Le discussioni per un nuovo quadro sono iniziate subito e il 2 febbraio 2016 si è arrivati ad un accordo politico. Il 12 luglio 2016 la Commissione ha adottato la decisione sullo Scudo. I nuovi impegni includono obblighi rigorosi sulla protezione dei dati personali per le compagnie che ricevono dati dall’UE, nonché misure di sicurezza rispetto all’accesso dei dati da parte del governo degli USA. È previsto un incontro annuo per monitorizzare l’implementazione dello Scudo.

Sappiamo che il GDPR influenza ogni entità che lavora con i cittadini dell’UE, anche se tale entità non ha raccolto essa stessa i dati. Visto quanto ampio e interconnesso è l’ambiente online, diventa ovvio che il GDPR influenza moltissimi settori e organizzazioni.

Ci sono notevoli differenze nel modo di guardare la privacy nell’UE rispetto agli USA. Il Gruppo di Lavoro “Articolo 29” ha emesso la sua opinione su vari problemi come Internet of Things, il lavoro in Cloud e altro. Il GDPR conferisce un’importanza maggiore al modo in cui i dati sono trasferiti verso terze parti, soprattutto fuori dell’UE, e gli USA non sono mai stati ben visti a causa delle misure rilassate relative alla privacy e ai diritti individuali. Ad esempio il diritto alla cancellazione dei dati è molto più limitato e può essere utilizzato soltanto in casi speciali, mentre il GDPR conferisce ad ogni persona tale diritto molto più facilmente.

Il GDPR coinvolge una serie di cambiamenti, non soltanto per quelli direttamente coinvolti nel trattamento dei dati, ma molto probabilmente anche per lo Scudo di Privacy USA-UE.

Le discussioni son in corso di svolgimento, in modo che l’argomento dovrà essere seguito attentamente nel futuro immediato.

Questo articolo è stato utile?

No 0